Io, mia madre e la mia madre interiore

Da bambine, ancora in fasce, ci siamo specchiate negli occhi della mamma. Era il nostro mondo. Era tutto. Esistevamo perché i suoi occhi ci guardavano.
Da quel primo essere figlia al diventare donna il cammino è lungo e quanto sarà agevolato o meno, tanto dipende proprio dalla prima relazione con la madre (o, in sua vece, con la figura femminile di riferimento, presenza fondamentale accanto a noi).

In questo percorso di tre incontri – in cerchio o individuali, in presenza oppure on line – cercheremo di comprendere quali dinamiche personali nella relazione con la propria madre ancora influenzano il nostro cammino di autorealizzazione. Non deve essere necessariamente problematico o idealizzato il rapporto con lei per creare difficoltà o disagio. Si tratta di una relazione viscerale e come tale complessa.

Comprenderla è un passaggio necessario per trasformarla in una relazione d’amore adulto. Una relazione in cui sentirti interiormente più libera, capace di scegliere il meglio per te stessa in ogni ambito della tua vita, capace di darti il valore che sei e di esprimere la ciclicità secondo il tuo sentire. E se sei madre, o lo diventerai, potrai vivere la tua maternità in modo creativo senza paura di giudizi che non mancheranno…

Il percorso è strutturato in 3 incontri on line di 1 ora e mezzo ciascuno nell’arco di un mese, uno ogni dieci giorni circa in modo da avere il tempo, tra un incontro e l’altro, di lasciar sedimentare quello che emerge e integrarlo, se lo desideri, con la scrittura personale quotidiana ed esercizi che di volta in volta vi proporrò.
Si tratta di incontri in piccoli gruppi (da 2 a 4 persone) dove ogni partecipante ha tempo e spazio per la condivisione.
Il costo del percorso è di 50 euro.
La versione individuale del percorso costa 65 euro.
Pagamento tramite paypal o bonifico bancario.
Per iscriverti clicca qui.

Se desideri essere aggiornata sulle prossime edizioni del percorso iscriviti alla newsletter qui e tieni d’occhio la pagina Facebook.